.
Annunci online

pensieri sparsi e cazzate on-line!
POLITICA
1 settembre 2010
la moda della libertà
POPOLO DELLA LIBERTA'
FUTURO E LIBERTA'
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA'

Comunque si stava meglio quando la libertà non andava di moda...

POLITICA
30 luglio 2010
Clima di tensione
Pensando alla vicenda Fini - Berlusconi mi è rivenuta in mente una vecchia canzione dei mitici e storici Sangue Misto, Clima di tensione, gruppo rap che nei primi anni 90 cantava

"Vivo come vivo, clima di tensione negativo
sopra la mia pelle come un adesivo
la situazione non si affronta piu'
spilli nel mio corpo tipo rito voodoo
chico cazz'e'? Cazz'e'?
Dietro la tensione chi c'e',
chi vuole il buio tutto intorno a me?"





POLITICA
19 luglio 2010
Tra vecchi e nuovi Nichilismi. L'eterna rivolta dei "figli" contro i "papi"
Il nichilismo io (magari sbagliando) lo ricordo come un orientamento filosofico che nega l'esistenza di valori fondamentali, o meglio ancora, che nega in modo assoluto qualunque valore della società. E ricordo anche che per i miei "vecchi" professori era sinonimo di "nullafacente", probabilmente ingannati dai loro studi classici sul nihil latino. Crescendo ho imparato che il Nichilismo è stata la risposta che un gruppo di giovani pensatori ha dato ad una società che era entrata in crisi, ed adesso ci risiamo!
Nel 2010 la parola crisi è stata quella più pronunciata, sia per ammettere che una crisi c'è, sia per riaffermare che una crisi non c'è, fatto sta che il Nichilismo è ritornato di moda. E da ieri ha anche una dichiarazione d'intenti che porta la firma di V. (per vendetta Vendola) che ha parlato alle fabbriche (!) con un discorso dal titolo “lanterne che illuminano gli angoli bui dell’esistente” un titolo che sarebbe piaciuto anche alla nonna di Friedrich e che ha suscitato vari commenti tra i quali "Sanda Tarèse pagò pe sendì e iì sèndeche ndune" che è come dire "potresti ripetere?".
Tralasciando la dialettica Vendoliana, che tanto del suo successo deve al filosofo barese Checco Zalone, emerge qualcosa di nuovo, un nuovo Nichilismo che si oppone ai valori che B. (che sta sia per Bersani che per Berlusconi) ha negli anni costruito per una società troppo stanca per reagire.
 Ancora una volta la società, i giovani e le fabbriche(!) rispondono con il Nichilismo.
Questo può significare sia che ancora una volta la comprensione del tempo in cui viviamo passa dalla negazione dei valori in cui siamo cresciuti, sia che ancora una volta, per dirla con Bakunin, ci si impegna in una rivolta dei "figli" contro i "padri" (per dirla alla Noemi, contro i papi) contestando l'autorità e l'ordine esistente. 
Vendola ha trovato la chiave del Berlusconismo (inteso come sistema di comunicazione), e lo ripropone con linguaggio 2.0., infatti, povero nelle urne, SEL è tra i più popolari "social networks" di internet e le Fabbriche di Nichi sono la trasposizione di questa tendenza nel mondo reale.
Ciò dovrebbe insegnare a B. (questa volta Bersani) che non è importante quello che dici, ne come lo dici, ma il dove lo dici. Vendola utilizza un linguaggio tutt'altro che vicino al popolo, minimo devi avere la quinta ginnasio per capirlo, inoltre ha una esse zeppola che non è sempre gentile all'orecchio, però ha un grandissimo dono: sa dove dirlo! sa che qualsiasi cosa sia bisogna dirla dove sta la gente, se giusto o sbagliato è il tempo a saperlo, e fin quando non passa lui... Ad ascoltarlo sono soprattutto i giovani (vedi Civati), che per amor di semantica potrebbero essere chiamati operai (vedi La Fabbrica), ma sono contenti di esserlo, perchè in fondo c'è la sensazione di lavorare per un qualcosa che una volta si chiamava futuro ed oggi soltanto domani.
Ma nonostante questa pippa mentale è divertente pensare che sarà il Nichilismo a soppiantare B. (questa volta nel senso di Berlusconi).


POLITICA
29 maggio 2010
It's different
Differenze.
Berlusconi cita mussolini (che non merita la maiuscola).
Obama cita Truman



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi mussolini obama truman

permalink | inviato da mlenders il 29/5/2010 alle 15:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
14 dicembre 2009
Miracolo a Milano
Devo essere sincero. 
Mi è dispiaciuto di quanto successo a Silvio. Mi è sembrato un vecchietto spaventato, che una cosa così a 73 anni non se l'aspettava.
Mi dispiace che un ragazzo con problemi psichici venga trattato come un pericoloso terrorista.
Però secondo me il premier non è stato miracolato, al massimo sfortunato, e alcune cose fanno veramente ridere:

Massimo Tartaglia "Incensurato, non fa parte di alcun movimento politico, parlamentare o extraparlamentare, centri sociali o associazioni culturali. Ma se da 15 anni senti dire che Berlusconi è a capo di un movimento fascista, che sta limitando le libertà civili e democratiche del Paese, che è un mafioso, be’ afferri la prima cosa che trovi e gliela sbatti in faccia."
Il Giornale




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi aggressione 2009 milano miracolo duomo

permalink | inviato da mlenders il 14/12/2009 alle 10:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
DIARI
19 gennaio 2009
Pensieri sparsi di uno solo e incazzato
Su israele mi sono fatto un idea...
hanno una paura fottuta!
ho sentito gente che parla di colonialismo.. beh, mi sembra una cazzata..
io la vedo come una reazione irrazionale ad una paura reale.
Ma è anche vero che questa paura nasce dal peccato originario: che Cazzo ti costituisci uno stato dove già ce ne sta un altro???
Ho visto cadaveri di bambini in questi giorni.. e mi è salita addosso una strana rabia..
Penso ai miei genitori, e al mondo che mi hanno lasciato.. ogni volta che leggo il giornale mi chiedo perchè non abbiano lottato.
Sono giovani, e non hanno fatto il '68, il mondo non gli ha offerto più occasioni come quella.. ma nemmeno se le sono cercate.
Ci penso almeno due minuti al giorno.. perchè la generazione prima della mia se ne è sbattuta i coglioni.. e continua a farlo..
La rabbia che sento io la vedo negli occhi di quelli della mia età.. siamo incazzati... e ognuno la scarica come può.. alcol e droga per la maggiore.. anche perchè non abbiamo gli strumenti,  e ogni giorno ci tolgono un pezzo di futuro..
Non puoi studiare, non puoi lavorare, non puoi avere una famiglia.. ti senti come un pezzo di carne nato solo per sopravvivere, ed essere macellato da un sistema che si nutre di te per far Vivere quei pochi bastardi che anno 60 anni, 70.. che loro il futuro se lo sono vissuto.. e adesso fanno di tutto per godersi il presente..
Siamo un popolo di ignoranti, e lo dimostra il fatto che la nostra fiducia si concentra su un 70enne che ha scoperto l'amore per la patria a 60..
Non c'è la libertà di essere laici, in un mondo dove le religioni uccidono.. e per sopravvivere devi essere agnostico, così stai in pace coi padri..
Non puoi fare politica se non fai favori, e non puoi non fare politica perchè altrimenti sei un alternativo del cazzo, se ti va bene un comunista.. che io comunista non lo sono mai stato!
Ti chiedi perchè un uomo in sottana bianca può influenzare gli argomenti di discussione nel tuo stato, ma sembri l'unico a farlo.
Un ragazzo viene picchiato a sangue, legato a un albero, e bruciato vivo... e i padri fanno finta di nulla "perchè non si è fatto i cazzi suoi!" ..ma porca puttana gli hanno massacrato un fratello.. sono cazzi suoi!
Vedo la rabbia negli occhi degli alltri.. ma mi sento l'unico che vorrebbe sputarla in faccia a mafiosi, politici, ignoranti, ipocriti...
Solo e incazzato... questo sono io!

POLITICA
19 novembre 2008
Politica interna/politica esterna
Due titoli interessanti su Repubblica.it:

1)BERLUSCONI ATTACCA DI PIETRO E CGIL

2)Berlusconi scherza con la Merkel
prima si nasconde, poi le fa "cucù"


differenze tra politica interna e politica esterna


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi politica

permalink | inviato da mlenders il 19/11/2008 alle 13:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto        ottobre





HUBLOT CHI?

Calabrese adottato dalla Capitale, bianco caucasico, capelli neri, occhi castani, normalmente alto.

Anti-berlusconiano, senza paura di dirlo, senza Dei e senza bavaglio in una parola Nichilista (nel senso di Vendola).
Vivo con Pamela, che ogni tanto si intrufola a postare i suoi racconti, e Roger, che non scrive sul blog perché è un gatto


e-mail:
mlenders84@rocketmail.com


Bookmark and Share

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

FACEHUBLOTBOOK



Vday

Vday




www.flickr.com